IL TUO CARRELLO


Il tuo carrello è vuoto

< MENU

EVENTI PASSATI


















28 - 29 Gennaio 2017 SANGIOVESE PUROSANGUE ROMA


10-12 Novembre SANGIOVESE PUROSANGUE


13/11/2016 MIRAL...VINO 2016




dal 3 al 7 Agosto 2016 NAZIONI A TAVOLA


Mercoledi 10 agosto ore 21.00 VINO E MUSICA AL BOCONDIVINO - LABRO(RI)


10 Agosto 2016 CALICI DI STELLE


dal 12 al 21 Agosto I VINARELLI - TORGIANO




VinitalyBio PAD. 8  -  POS. 51 VINITALYBIO - VERONA 10/13 APRILE


Montpellier 25-27 Gennaio  MILLESIMEBIO





Misa @ Terre Margaritelli

MISA TERRE MARGARITELLI

Giacomo Filippini, Giua, Alba Folcio, Giorgio Gatto, Giuliana Geronazzo, Fulvio Ticciati

È stato inaugurato ed è attivo dal 16 settembre 2017. MISA Ipotesi Dinamica, Museo Internazionale in progress di Scultura per le Aziende è una costola di ARTOUR-O il MUST, la piattaforma di progetti tra Istituzioni e Privati. Sviluppa un tema comune ad entrambe queste realtà, la Committenza, che preferiamo senz’altro al tanto osannato 'mecenatismo' poco rispondente alla realtà e per certi versi sterile. La Committenza è un concetto che va rivalutato perché è proprio grazie a questa dote e all’amore per il bello che - come diceva già nel 72 Marco Valsecchi è una caratteristica degli Italiani - l'Italia é il Paese dell'arte per eccellenza.   Aldilà del piacere in sé la rivalutazione della  Committenza significa anche salvaguardia dei beni del patrimonio artistico culturale. Significa in buona misura riportare l’artista  in un alveo in cui può, come accade anche ora ad alcuni, avere incarichi professionali da appassionati di ogni tipo.. tra cui anche Pontefici. Significa riportare in auge il concetto di relazione cliente / committente come accadeva fino a 100 anni fa e vive tuttora con gli architetti. Abbiamo sentito quindi la necessità di tornare alle origini, per riprendere attualizzandolo il cammino che ha reso unico il ns Paese, grazie alla rivalutazione del concetto di ‘Maestro di Bottega’ che ha finalmente destato nuovamente attenzione. Alcune Aziende selezionate sono invitate dal Consiglio di Ellequadro documenti a usare il lessico dell'Arte, per dar vita ad un fitto dialogo tra territorio, arte cultura impresa ed economia dando un segnale molto forte di fiducia nella forza della cultura come motore anche economico, tanto più  in un momento come questo. Oggi la comunicazione è tutto e MISA nasce per fare comunicazione. Il progetto quindi è studiato o per lanciare un nuovo prodotto o condividere un anniversario, o qualunque cosa necessiti maggiore visibilità. Alcuni imprenditori, a nostro avviso attenti, hanno scelto di seguirci su questo terreno, non solo metaforico, che ognuno può e deve curare. Dico questo perché MISA consente di lasciare  un segno importante sul territorio, qualcosa che parli della propria realtà imprenditoriale, aldilà della durata dell’evento o di uno spot televisivo. L’arte e il design sono i nostri ‘strumenti, possiedono potenti valenze tanto da ottenere un tangibile miglioramento della qualità della vita all’interno del luogo di lavoro, migliorano la, così come l’ambiente di lavoro e i rapporti all’esterno. MISA Ipotesi dinamica, è composto da due parti inscindibili tra di loro, una Ipotesi Dinamica - la mostra che convive per qualche mese all’interno del luogo di lavoro, e l'altra  il Museo in progress che nasce dalla selezione delle opere della mostra stessa. Vediamo quindi più da vicino in cosa consiste: Alcuni Artisti, presentati ciascuno da un ente invitato ad ARTOUR-O il MUST, con un’opera partecipa alla Mostra Ipotesi Dinamica. Gli Imprenditori individuano chi tra queste corrisponde alla loro mission e le loro specificità, le loro personalità, la loro ricerca si confrontano e grazie al MISA rivivono il concetto di Arte della Committenza. Artisti e imprenditori in primis, sono invitati a lavorare insieme, ciascuno nel proprio specifico, e un progetto o più d’uno verranno poi realizzati in grandi dimensioni in grado di  esprimere il genius loci dell'Azienda  Gli Artisti per natura curiosi e sperimentatori trovano nell’Imprenditore dotato delle stesse virtù il loro interlocutore perfetto. Questo format che è stato concepito come network  da 8 anni sta percorrendo l'Italia e ha segnato già 15 luoghi di lavoro come presidi d’arte e impresa sul territorio.